giovedì 5 maggio 2011

Torta salata con radicchio e taleggio.

Della serie meglio presto che tardi perché non ho tempo, vi presento una ricetta pescata in rete, di sicuro effetto e di facile realizzazione.
Ovviamente la sfoglia è acquistata, se no i tempi di lavorazione crescono esponenzialmente.
La torta è da gustare fredda o tiepida.

Ingredienti:
1 rotolo di sfoglia già pronta
1 cespo di radicchio (va benissimo quello di chioggia) in tutto almeno mezzo chilo.
1 cipolla
½ bicchiere di vino rosso tipo Barbera
200 gr di taleggio
Formaggio grattugiato
2 uova
Sale

Preparate il ripieno, lavate il radicchio, asciugatelo tagliatelo a tocchetti.
Tritate una cipolla e fatela stufare con olio e se sembra che bruci ½ bicchiere di acqua.
Aggiungete il radicchio, facendo cuocere a fuoco medio coperto, aggiungete dopo 5 minuti il vino rosso, il sale, alzate la fiamma, fate evaporare l’alcol, abbassate di nuovo la fiamma e fate cuocere finchè morbido.
Fate raffreddare o intiepidire, a fuoco spento aggiungete 2 uova sbattute e il grana.
Srotolate la sfoglia su una teglia, bucherellatela un po’, riempite con il ripieno di verdura e disponete i tocchetti di taleggio a fantasia.
Infornate a 180° per trenta minuti.
La torta è da gustare fredda o tiepida.

2 commenti:

Stefania ha detto...

Buona ricetta e per la sfoglia spesso la compro anch'io ;) ciao

Stefania ha detto...

Buona ricetta e per la sfoglia spesso la compro anch'io ;) ciao