giovedì 21 giugno 2012

Pollo ai peperoni e la scomparsa dei semi…



Benritrovati cari e care!

Sono stata un po’ latitante, la motivazione più che altro la pigrizia…l’importante è saperlo ammettere.
Andando al sodo, circa 10 giorni fa ho comprato una chilata di peperoni rossi.
Dato che erano veramente tanti, mi sono adoperata per mondarli (come si suol dire in cucina) e metterli in freezer.
Ma, che cosa NON vedono i miei occhi?? I semi!!!!
In somma questi peperoni non avevano semi, o forse un due o tre…mi sono chiesta se sia una cosa normale.
No non credo sia normale, so che questo tipo di piante, tipo l’uva senza semi, viene coltivata per talea, ma non vorrei cimentarmi in discorsi che non saprei sostenere.
In  ogni caso, ho deciso di congelare i peperoni lo stesso ed effettivamente, mangiando questa pietanza, non mi sono nemmeno rimasti indigesti…mah…saranno stati veramente peperoni??
Direi di passare alla ricettina, veloce nella preparazione, secondo me.
Con questa ricetta si servono 2 persone con un buon appetito:

Ingredienti:
300 gr di fettine di pollo
Farina qb
Mezzo bicchiere di vino bianco
Olio
Aglio
Sale e erbe aromatiche
1 peperone grande
1 melanzana
Una manciata di olive nere
Basilico
Cipolla
Due o tre cucchiai di passata o concentrato di pomodoro
Acqua qb per non fare attaccare tutto

Cominciate dalla carne, in una padella fate cuocere le scaloppe di pollo infarinate in olio e aglio per cinque minuti in tutto, ovviamente rosolandole da ogni lato. Sfumate con del vino bianco e salate con sale aromatico. Spegnete e lasciate da parte.
In un’altra padella capiente, fate rosolare la cipolla in olio, aggiungete peperoni e melanzane, fate rosolare, aggiungete mezza tazza di acqua, e fate sciogliere il concentrato di pomodoro. Aggiungete acqua quando necessario, salate con sale aromatico, coprite fino a cottura. Aggiungete le olive. Cinque minuti prima di portare in tavola unite alle verdure il pollo e fate cuocere. Spegnete. Spezzettate il basilico fresco e cospargetelo sulla pietanza prima di portare in tavola.
Io ho aggiunto un po’ di peperoncino….ma se si esagera potreste rovinare la pietanza…occhio!!!!

2 commenti:

Günther ha detto...

un bel modo di portare a tavola il pollo, sono daccoros un ombra di peperoncino gli dà il giusto là

Rosa Forino ha detto...

ciao ti ho scoperta per caso e ne sono felice perchè le tue ricette sono golosissime quindi hai conquistato una nuova fans
se ti va vienimi a trovare sul mio blog kreattiva ciao rosa