giovedì 3 gennaio 2008

Sformato di patate sciuè sciuè

Ahhh che bello! Sono di nuovo sul mio blog!
Mi mancava, in queste feste non ho avuto molto tempo l'ho un po' messo da parte.

Nel mentre ho preparato questo sformatino di patate detto sciuè sciuè, non perchè sia una ricetta napoletana, ma perchè in napoletano, (correggetemi se sbaglio) vuol dire alla veloce senza troppo sbattimento.


Ingredienti:

3 patate (circa 8hg - 1 kg)
Latte 1/2 tazza
Acqua 1/2 tazza
una noce di burro.
Sale una presa
Noce moscata secondo i gusti
Grana grattugiato

Attrezzatura
Mandolina
Padella grande
Pirofila in Pirex

Sbucciate le patate lavatele e affettatele sottilmente con la mandolina.
Dopodiché prendete il padellone fate sciogliere una noce di burro con un po' di latte e aggiungete le patate affettate sottilmente.
Coprite le patate (non completamente) con latte e acqua in parti uguali, salate e fate cuocere a fuoco coperto fino a che non si sfaldino (non completamente). Aggiungete un po' di noce moscata.
Quando il latte/acqua si sarà rappreso, mettete le patate in una pirofila imburrata e spolverate con un po' di Grana grattugiato.
Fate cuocere in forno a 180° per mezzoretta o quando i bordi saranno marroncini.
Questo sformato è ottimo riscaldato perchè in padella fa anche la crosticina.

2 commenti:

Lory ha detto...

Ti ringrazio per il messaggio e ne aprofitto per dirti che sono immensamente felice,quando leggo...Torino ;-)
Grazie di cuore e complimenti per il blog!

Antonella ha detto...

Ciao Lory!
Ma dai sei aficionadas a Torino? Come mai?
Baci
AranciOnissimA