lunedì 30 agosto 2010

Spiedini di frutta e formaggio.

Dopo queste vacanze greche, non posso dire di non aver apprezzato enormemente il valore e il sapore della frutta.


Soprattutto il valore.

Perché, qui dove abito, se in stagione, posso comprare un kg di pesche con gli stessi soldi che mi servivano per comprarne due (e dico due pezzi) in Grecia.

Incredibile, pensavo che i Paesi più a Sud avessero frutta ovunque, invece non è proprio così, l’isola dove sono stata io Rodi, è molto famosa per l’olio, ma quando si tratta il tema frutta sono dolori…

Quando si andava in spiaggia, Carola, la mia amica, mi diceva: “a pranzo mangiamo pane e frutta”, io all’inizio storcevo un po’ la bocca, diciamo che preferisco pane e formaggio, ma poi ho sicuramente rivalutato questo menù da spiaggia, perché è leggero, e poi si può fare il bagno quasi subito.

Quindi grazie a Carola che mi ha ispirato e mi ispirerà per queste ricette “fruttose”.

Dunque sono tornata e mi sono messa subito all’opera.

Comporre questi spiedini è ovviamente semplice. Purtroppo un po’ lungo.

Ci vogliono almeno un paio di ore.

Se avete della manovalanza da sfruttare, tipo qualche bambino che si annoia e lo volete far distrarre dai videogiochi J, è anche divertente perché il risultato è scenografico e colorato.

Oltre magari educativo per insegnare, a chi ancora non è molto convinto, a mangiare la frutta e abbinarla con il formaggio.

Dalla Grecia ho preso ispirazione per la feta, per il resto è frutta che troviamo tranquillamente nei nostri mercati.

Gli abbinamenti proposti sono i seguenti:

Uva nera e grana o feta

Uva bianca e grana o feta

Melone e mozzarella

E poi i classici

Pomodori datterini e feta

Pomodori datterini e mozzarella

Per fare più o meno la quantità in foto occorrono le seguenti quantità di ingredienti.

1 PZ di feta, di solito il pezzo pesa 100 Gr

100 gr di ciliegine di mozzarella

250 di grana in cubetti

20 acini di uva nera

20 acini una bianca

20 pomodorini datterini

200 gr di melone tagliato a dadini

Tanti stuzzicadenti.

Direi che la ricetta è ovvia, si assemblano formaggio e frutta secondo gli abbinamenti proposti o secondo i gusti.

Disponeteli poi in un vassoio alternando i colori.

3 commenti:

ELIZA ha detto...

Fantastica la melanzana col naso!! Ti ho linkata anche io sul mio blog! Bacioni

Gunther ha detto...

è una bella idea sia quella di farla preparare ai bambini sia gli abbianemnti noi dalle mie parti con l'uva utilizziamo un formaggio erborinato bergader ha la stessa consistenza del feta

AranciOnissimA ha detto...

@Gunther: pensa che io non avevo mai provato prima di oggi l'abbinamento di grana e uva. E' buonissimo!