lunedì 29 settembre 2008

Sarset (valeriana) alla moda antica

Secondo post della saga piemontese...
La sarset è la valeriana in piemontese.


È un insalatina carina e fresca che in genere compro nel super già imbustata.
Valeriana 300 gr
Toma 100 gr
Mele granny smith 1 o mela verde.
Noci
Limone
Olio
Sale
Pepe
Questa insalata mi è stata servita in un ristorante in montagna, mi è piaciuta molto, e l’ho pedestremente copiata!! :-PTrovo che sia fresca e soprattutto veloce da preparare.Il connubio tra frutta e insalata è ottimo e non l’avrei mai detto.Il trucco per non fare diventare la valeriana cotta e preparare l’insalata con un po’ di anticipo è fare degli strati in un vassoio grande, quindi posizionate le mele condite con limone sale olio e pepe, poi i tocchetti di toma, e infine la valeriana ma appoggiata ah ecco anche le noci. L’insalata si condirà andando a contatto con la mela nel momento in cui sarà messa nel piatto.

4 commenti:

Mariluna ha detto...

Ciao e buon lunedi'...sai che ho imparato un'altra cosa??? La valeriana...non sapevo che si chiamava cosi'. Qui in Francia si chiama Mache e mi piace davvero tanto anche perché é pure decorativa nel piatto. Grazie e un affettuoso saluto

nina ha detto...

Questa saga piemontese si fa sempre più interessante!! Non oso pensare ai primi e secondi...beh anche ai dolci a dir la verità!!
Baci.

Antonella ha detto...

PER MARILUNA e si anche io ho imparato che sarset = valeriana, proprio in quel momento lì...però abbinata alle mele non l'avevo mai vista...
PER NINA
e sui primi purtroppo non ho le foto, ma in giorni in cui mi sentirò in forma replicherò!!!

Lo ha detto...

wow è buonissima....io di solito la faccio con il radicchio rosso ch eè un po' amarognolo...da provare così! :)