martedì 20 novembre 2012

Tanta pasta con porri, speck e gorgonzola...


Nei prossimi giorni devo fare un esame, un'ecografia addominale per la precisione.
E sapete quel è la dieta? Niente pasta, pane, verdura fibre in genere e scorie.
In pratica dovrei nutrirmi come il mio gatto...

E così sia. Quindi ieri sera mi sono scofanata, alla faccia delle due sessioni di corsa che mi sparo ogni settimana, un etto e mezzo di pasta senza sensi di colpa...dopo stavo a svenì, tipo coma al tubo digerente, ma ne è valsa la pena...
E' un condimento parecchio veloce e di sicuro effetto.
Ingredienti
1 porro (la parte verde usatela per la zuppa, non buttatela!)
4 fette di speck (non spesse, oppure due spesse)
80 gr di gorgonzola.
300 gr di pasta (per due no?) ;-)
Affettate il porro, fatelo rosolare in olio, aggiungete lo speck a listarelle, aggiungere un po' d'acqua, fatelo stufare per benino.
Sono dieci minuti che il porro cuoce, dato che sicuramente avrete messo la pentola con l'acqua a bollire ;-), buttate la pasta, scolatela 3 minuti prima della cottura indicata sul pacchetto e trasferitela con un poco di acqua di cottura nel padellone (avete usato un padellone vero?) del condimento.
Fate assorbire il liquido e terminate la cottura della pasta nel padellone. Ad un minuto dalla fine aggiungete il gorgonzola a pezzetti, che se è un gorgonzola figo, si scioglierà donandovi quella cremina che legherà tutto l'ambaradan.
Servite, dando al possibilità ai vs commensali di pepare e aggiungere un po' di grana al tutto.
Minuti di corsa per smatire questo piatto? Troppi. Nevermind.

1 commento:

Dolci Ricette ha detto...

Speck e gorgonzola accoppiata vincente! Buonissima!