sabato 12 giugno 2010

Ciliegie mon amour, crostata sbrisolona con ciliegie e yogurt

Crostata sbriciolata alle ciliegie e yogurt

Questa ricetta era partita proprio in maniera diversa.

Non so se vi capita ogni tanto di guardare “cotto e mangiato” su italia uno o canale 5 non ricordo.

C’è una certa signora Parodi che nella sua microscopica cucina prepara in maniera velocissima dei piatti niente male.

Mi piace perché non si perde in dettagli va dritta al punto e i risultati sono ottimi.

Bo’ saranno gli autori o lei, fattostà che in quei dieci minuti rendono la cucina (piccola e non megagigante come quelle delle trasmissioni dedicate unicamente alla cucina) umana.

Avevano presentato una crostata sbriciolata alla ricotta, pero’ ieri ho dimenticato di non averla in frigo, (errore da dilettante ehehhe) e quindi ho rimediato con lo yogurt naturale zuccherato e una trentina di ciliegie carnosissime di provenienza orto dei parents.

Di per sé il procedimento è veramente facile.

Solo al momento dello snocciolamento ciliegie, il piano di lavoro si trasforma, se non si sta attenti in un set cinematografico di Dario Argento perché il succo è proprio simile al sangue!!! Molto twilight!

Ma procediamo con ordine:

Ingredienti:

Per l’impasto

300 gr farina

1 bustina di lievito per dolci

100 gr di burro morbido

1 uovo

100 gr di zucchero

Per il ripieno

30 ciliegie nere denocciolate

2 vasetti da 125 gr di yogurt naturale

4 cucchiai di zucchero

Attrezzatura:

tortiera a cerniera da 24/26 cm

Procediamo con l’impasto.

Mescolare la farina al lievito, poi aggiungere lo zucchero, poi il burro e cominciate a sbriciolare l’impasto. Aggiungere l’uovo intero e continuare a sbriciolare, non deve rimanere farina secca, ma tutto deve essere grossolanamente sbriciolato, grosse briciole di impasto.

Imburrare la teglia, infarinarla, poi versare metà delle briciole sul fondo della tortiera, versare lo yogurt zuccherato, poi disporre le ciliegie, spolverare con lo zucchero e ricoprire con le restanti briciole.

Infornare a 180° per 40 minuti controllando.

Se sopra rimane bianca dare una passata al grill.

E’ molto importante mangiare questa torta FREDDA o a temperatura ambiente!!!

Io ieri ci ho provato quando era calda e non era proprio un granché.

3 commenti:

Gialla ha detto...

Buonaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! Ne voglio un pezzetto!!!

manuela e silvia ha detto...

Le ciliegie son un frutto molto gustos! perfette per questa crostata più croccantina e sbriciolosa del solito...ma mooolto curiosa ed invitante!!
bravissima!
bacioni

Esploratore ha detto...

Bel blog, ben ideato!