mercoledì 16 giugno 2010

Crespelle ai funghi, quando il weekend è veramente una pizza.

Ola mundo!

Passato un buon WE? Io più o meno, o meglio, sono uscita poco (di sera), e la cosa mi ha abbastanza urtato.

Non per altro, ma d’estate cosa c’è di più bello che uscire di sera?

Bè secondo me niente, e quindi mi sono ritrovata a stare in casa, con un caldo umido appiccicaticcio che sembra di stare ai Caraibi in bassa stagione.

Si perché oramai qui a Torino, è così, il tempo non regge, a giugno piove costantemente, almeno una volta al giorno, e se non piove, cmq c’è una cappa veramente insopportabile.

E poi è umido, e i capelli non stanno, insomma uno schifo.

Bene, questo caldo mi fa anche un po’ passare l’appetito, che poi voglio dire non è nemmeno un male, e allora cerco di cucinare delle cose un pochetto piu’ sfiziose come queste crespelle che sanno il fatto loro.

Consiglierei di mantenere il ripieno un po’ liquido (non troppo) perché, soprattutto se si mangiano il giorno dopo, tendono ad asciugare un pochetto.

Per il resto sono molto semplici da fare, ecco gli ingredienti per 8 crespelle:

50 gr di farina

100 gr di latte

1 uovo

Una noce di burro fuso

Per il ripieno

200 gr di ricotta

50 gr di funghi

Un pezzetto di cipolla

olio

Un cucchiaio di parmigiano

Noce moscata

Sale

Due cucchiai di besciamella o latte

Besciamella per finire (se piace io non l’ho messa per non appesantire troppo)

In un mixer, preparare la pastella, inserendo, la farina, il latte, l’uovo e il burro fuso alla fine. Salare un pochino.

Cuocere le crepes usando una padella leggermente imburrata e conservarle da parte.

Mescolare la ricotta, i funghi (che avrete fatto leggermente cucinare con un po’ di cipolla e olio e sale) un po’ di besciamella o latte, noce moscata.

Spalmare il ripieno sulle crespella, arrotolarle, disporle in una teglia antiaderente, e se piace spolverare di grana e/o di besciamella.

Potete poi metterle in frigo e cucinarle quando serve, (max due giorno dopo) oppure infornare immediatamente a 200° per 10/15 minuti.

1 commento:

silvia.papeblog ha detto...

Buongiorno AranciOnissimA,
Ti contatto tramite commento perché non ho trovato nessun altro modo per farlo.
Vorrei farti conoscere il servizio Paperblog, http://it.paperblog.com che ha la missione di individuare e valorizzare i migliori blog della rete. I tuoi articoli mi sembrano adatti a far parte di certe rubriche del nostro sito e mi piacerebbe che tu entrassi a far parte dei nostri autori.

Sperando di averti incuriosito, ti invito a contattarmi per ulteriori chiarimenti, domande o suggerimenti,

Silvia
Responsabile Comunicazione
Paperblog Italia
silvia@paperblog.com